La vita tranquilla e un po’ monotona di Marco Siniscalchi sta per essere sconvolta da qualcosa di inaspettato. Qualcosa di apparentemente meraviglioso che, giorno dopo giorno, comincia a modificare gli equilibri di coppia, di famiglia e di amicizia, facendo emergere la personalità nascosta di tutti coloro che ne vengono toccati. Gli eventi spingeranno i personaggi lungo un tortuoso cammino fatto di euforia e deliri di onnipotenza ma anche di dolore, rabbia e disperazione. La ricerca spasmodica della felicità porta i protagonisti a compiere gesti estremi per poi confrontarsi con le conseguenze delle loro azioni. Come anche nel suo primo romanzo, Il Dittattore, l’autore si diverte a provocare i suoi personaggi e a svelarne il lato oscuro in un continuum narrativo fatto di colpi di scena e intriganti rivelazioni.

Commenti
Se un libro non mi piace dopo venti pagine lo lascio stare. “Un’insolita fortuna” l’ho divorato in due serate. Mi è piaciuto moltissimo, è molto profondo.
Fiorella Felisatti (Radio Italia)
Un'insolita fortuna è un libro che mi è piaciuto molto e che consiglio vivamente.Lo stile è fluido e la trama è originale, ho apprezzato tantissimo l'equilibrio tra narrazione e dialoghi e le 165 pagine le ho completamente "divorate". carlo Colasanti è stata una piacevole scoperta e adesso non posso far altro che leggere tutti gli altri libri che ha scritto.
Valentina Lorenzani
Ho letto "Un'insolita fortuna", è molto piacevole, mai noioso e pieno di avvenimenti, con nessun momento vuoto. Mentre leggevo correvo tra le righe per vedere come andava a finire. Mi è capitato più volte di lasciare un libro a metà perché li trovavo ripetitivi e noiosi. Questo l'ho finito in due giorni. Complimenti!
Daniela da Bari
“Un’insolita fortuna” è un romanzo diabolico.
Fabrizio Marchetti
Appena ho finito di leggere “Un’insolita fortuna”, ho riguardato la copertina e ho visto in quell’immagine tutta la storia. Complimenti all’autore che mi ha fatto appassionare a una storia mai scontata con risvolti molto profondi.
Sandro Solari
Ho appena finito "Un'insolita fortuna", me lo sono divorato. 
Complimenti all'autore è molto avvincente!
Carlo Valenti
Coinvolgente, leggero, divertente, intrigante. Proprio un bel libro. Complimenti!
Claudio Cassiani
Ho finito di leggere "Un'insolita fortuna", mi è piaciuto. C'era la curiosità di arrivare alla fine. Mi ha fatto pensare alla scala di Escher, la famosa scala che gira all'infinito da qualsiasi inclinazioni la si guardi. Allo stesso modo i personaggi della storia sembrano fare dei giri contorti per poi tornare al punto di partenza. Il tutto supportato da una scrittura fluida e dinamica dove i protagonisti scivolano continuamente nello spazio/tempo e vengono descritti con le più primitive, grottesche e volgari bassezze umane. E' percepibile però il cuore e l'emozione espressa nelle situazioni significative.
Federica Valeriani
Un'insolita fortuna mi è piaciuto moltissimo! La trama è intrigante e ben costruita. Mi sono piaciuti i cambi di registro narrativo tra i due protagonisti e i vari colpi di scena. Veramente ben analizzati i personaggi dal punto di vista psicologico. Lo stile è molto fluido, scorrevole e mi piace il lucido realismo delle varie ambientazioni. L'ho divorato.